Rughe - Rivitalizzazione del viso

L'ossigeno - ozonoterapia per la rivitalizzazione del viso, contro le rughe
Il trascorrere del tempo induce dei cambiamenti nel viso, la cute si assottiglia e perde elasticità, compaiono le rughe. La degenerazione delle strutture profonde della cute, costituite dal collagene, dall’elastina e dall’acido jaluronico, causa delle fessure sulle quali si adagia l’epidermide, che è la parte più superficiale della cute, questa si appoggia sulla fessure senza però riuscire a coprirle e si formano le rughe. Le rughe da espressione, fisiologiche sono quelle compaiono per prime, sono la conseguenza di continui movimenti della muscolatura mimica facciale. Il continuo cambiamento delle espressioni del viso danneggia le strutture del derma, provocando la formazione delle rughe, in questo senso sono sicuramente svantaggiati coloro che per lavoro sono costretti ad utilizzare molto la mimica facciale. Le rughe emotive invece, esprimono stati d’animo di gioia o di tristezza.

I soggetti che hanno frequentemente espressioni gioiose sviluppano rughe soprattutto nella metà inferiore del viso, viceversa le espressioni di tristezza accentuano le rughe verticali nella parte alta del viso, (naso-glabellari). L’ossigeno - ozonoterapia aumenta la circolazione sanguigna del tessuto cutaneo, migliorando il metabolismo cellulare, l'ossigenazione del tessuto cutaneo aumenta la produzione di collagene,  i fibroblasti secernono collagene tanto più è presente un’adeguata quantità di ossigeno. L'ossigeno ozonoterapia ha una azione ricostruttiva del tessuto cutaneo del volto,

Sharon Stone, attrice, 49 anni. Si sottopone a ossigeno terapia, un macchinario che agisce sul viso facendo penetrare ossigeno in profondità dopo un accurato peeling.
Tratto da: Natural Style n. 43 del Gennaio 2007