Rosalba Pulcianese

Gent.mo Prof. Pandolfi,
le invio questa mail a testimonianza dell’esito positivo da me riscontrato a seguito della terapia effettuata con infiltrazioni di ossigeno/ozono.
Il 13 novembre 2015 accusai fortissimi dolori nel tratto sacrale e lungo tutta la gamba sinistra, contattato il medico di famiglia e diagnosticata (a seguito di risonanza magnetica) una spondilodiscoartrosi e lombosciatalgia, iniziai terapia farmacologica con fiale di cortisone e voltaren 2 volte al giorno, in aggiunta Lyrica 50 mg, Toradol e Targyn.
Dopo 15 giorni non si era ravveduto alcun risultato, i dolori continuavano ad essere fortissimi e tale forma cosi’ invalidante mi constringeva a letto impedendomi di dormire la notte e riducendomi in uno stato di depressione.
Il medico di famiglia mi consiglio’ di farmi visitare da un neurochirurgo che potesse effettuare delle terapie con ozono, in quanto, alcuni suoi pazienti ne avevano tratto enormi benefici. Informandomi su internet trovai il Prof. Pandolfi che contattato e informato della mia enorme sofferenza mi fisso’ prontamente un appuntamento presso il suo studio medico .
Dopo accurata visita ed esame della documentazione, confermo’ la diagnosi di affezione da spondilodiscoartrosi e lombosciatalgia, ed iniziammo immediatamente la terapia antifiammatoria con infiltrazioni di ossigeno/ozono per 3 volta la settimana data la gravita’ della mia situazione.
Il ciclo si protrasse per diverse settimane, progressivamente il dolore si ridusse e nel contempo pian piano aumento’ la mia mobilita’.
Ad oggi 25 gennaio 2016 posso confermare di non ravvisare piu’ alcun dolore, di aver ricominciato a camminare anche se con attenzione e cautela. Continuero’ ad effettuare le terapie fino alla completa risoluzione della mia patologia.

Ringrazio di cuore il prof. Pandolfi per la competenza e grande umanita’ dimostratami.

In fede.
Pulcianese Rosalba