Fabio Ricci

Buongiorno dottore,
La ringrazio per quello che ha potuto fare e per quello che sta facendo per me e ho deciso rendere pubblica con questa testimonianza la mia esperienza in merito l’ossigeno ozonoterapia soprattutto per aiutare altre persone che soffrono per dolori articolari invalidanti. Mi chiamo Ricci Fabio, svolgo il lavoro di autista, da circa un anno soffrivo di dolore alla spalla destra , alla regione posteriore del collo e alla schiena . Talvolta il dolore si manifesta anche alle gambe bilateralmente. Il dolore alla spalla destra non mi permetteva di svolgere le normali attività quotidiane, continuo, invalidante, non mi permetteva di eseguire i normali movimenti di rotazione ed estensione dell’arto superiore destro. Avvertivo inoltre formicolio ad entrambe le mani. Mi sono sottoposto a trattamento farmacologico e a fisioterapia, purtroppo dopo un breve periodo di benessere il dolore si ripresentava con la stessa gravità , mi sono pertanto sottoposto a 20 sedute di ossigeno ozonoterapia da un noto specialista ,senza ottenere alcun risultato.
La Rm Spalla dx evidenziava un quadro di artrosi della spalla e una lesione al tendine sovraspinoso “Disomogeneità delle contrapposte superfici articolare acriom-claveare come da condropatia di grado lieve; a tale livello concomita una discreta saliente della capsula fibrosa responsabile di un lieve Inpingement con la sottostante giunzione miotendinea del m. sorvaspinoso. Riduzione dello spazio di scorrimento sottoacromiale. Il tendine del sovraspinoso risulta assottigliato e disomogeneo in sede pre inserzionale ed inserzionale anteriore come per tendinosi di grado moderato; non segni di lesione a tutto spessore del ventre tendineo. Concomitano fenomeni reattivi di modesta entità in corrispondenza della borsa sub acromion deltoidea Analoghi fenomeni , meno marcati, sono riscontrabili lungo la porzione inserzionale del tendone del m. sottoscapolare
Rm rachide cervicale : Disidratazione dei dischi intervertebrali compresi tra C3-C6, più sottili che di norma e ipointensi nelle acquisizioni a TR lungo. A livello C3-C4 si documenta protrusione disco-osteofitaria ad elettivo sviluppo intraforaminale sx che entra in contatto con la quarta radice cervicale omolaterale. A livello C4-C6 si documentano marcate protrusione disco-osteofitarie ad elettivo sviluppo intraforaminale dx che entrano in contatto rispettivamente con la quinta e la sesta radice cervicale omolaterale.
Resto a disposizione.

Cordiali saluti

RICCI Fabio